Home Shop Biografie ed Epistolari Teofilo Rossi. Il sindaco di Torino della grande esposizione

Teofilo Rossi. Il sindaco di Torino della grande esposizione

18,00

A cura di Tomaso Ricardi di Netro

Torino, Centro Studi Piemontesi-Ca dë studi Piemontèis, 2016

pagg. 160, ill.

ISBN 978-88-8262-247-3

Descrizione

A Teofilo Rossi di Montelera (1865-1927), uno dei sindaci “mitici” di Torino, che governò la città tra il 1909 e il 1917, non era mai stato dedicato un libro monografico. Questo volume miscellaneo a lui interamente dedicato, con saggi di Pierluigi Bassignana, Silvia Cavicchioli, Pierangelo Gentile, Aldo Alessandro Mola, Tomaso Ricardi di Netro e Rosanna Roccia, colma questa lacuna e rilancia la sua figura di “buon amministratore”. È stato il sindaco che ha voluto e realizzato la grande Esposizione Internazionale del 1911 e che riposizionò Torino tra le principali città europee. Fu anche il sindaco che ampliò la cinta daziaria della città e costruì le infrastrutture che resero possibile lo slancio industriale dei decenni successivi. Per primo affrontò il tema del collegamento ferroviario con la Francia proponendo la realizzazione di un nuovo traforo in sostituzione di quello ottocentesco del Fréjus. Teofilo fu anche uomo di cultura e soprattutto organizzatore di cultura. L’ultima stagione lo vide a Roma come ministro nel 1922 nel primo e nel secondo governo Facta e poi nel primo governo Mussolini, militando fermamente nel gruppo che trovava in Giovanni Giolitti il proprio riferimento sociale e ideale, oltre che politico.