Programmi per la primavera

Caro/a Amico/a,

conclusa con soddisfazione l’intensa attività che ha impegnato la Ca dë Studi Piemontèis per tutto l’anno passato (notizie dettagliate delle iniziative si trovano sui n. 1 e 2, 2018 di “Studi Piemontesi”), comunichiamo brevemente le principali attività in corso per il 2019. Un anno speciale perché registra per l’Associazione i primi 50 anni di fondazione.

Mentre proseguono tutte le iniziative tradizionali, per “segnare” il Cinquantennio sono in programma – senza spatuss, ma con la coscienza di aver scritto insieme una bella pagina di storia del Piemonte – alcuni momenti specifici di festa, di ricordo, di bilancio, di progetti per il futuro e la continuità.

Prima tappa fondamentale l’intervento di Schedatura, riordino e inventariazione dell’Archivio dell’Associazione. La sezione Archivio Istituzionale è conclusa e sarà inaugurata lunedì 15 aprile p.v. nella “Sala Agar Pogliano” ricavata dai lavori di risistemazione della Sede, inaugurati nell’autunno scorso.

Tra le altre diverse iniziative in programma si segnala l’11 giugno (giorno del verbale di fondazione 11 ëd giugn 1969) un incontro conviviale per tutti i Soci, gli amici, gli sponsor  per festeggiare insieme quanto realizzato in questi 50 anni e pensare con sguardo aperto e fiducioso agli anni a venire.

La pubblicazione del Bilancio sociale 1969-2019. Le cose, i protagonisti, la continuità, il futuro in e-book e a stampa: Catalogo ragionato e illustrato delle edizioni realizzate, compresi i Sommari di Studi Piemontesi e dei Quaderni di Bibliofilia, dal 1969 al 2019. Con alcune parti introduttive volte a “narrare” brevemente i cinquant’anni di presenza, presidio, laboratorio del Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis nel panorama della cultura regionale, nazionale e internazionale. I protagonisti, le realizzazioni, la continuità, il futuro.

Il 4 marzo prenderanno avvio in sede i “Colloqui del lunedì” con un calendario di appuntamenti fino a luglio. Programma completo nel pieghevole allegato.

Le conferenze in sede sono trasmesse in differita sul Canale YouTube del Centro Studi Piemontesi: si può accedere da www.studipiemontesi.it/blog.

Il numero di giugno 2019 di “Studi Piemontesi” è in preparazione, e sono in uscita alcuni libri e alcune pubblicazioni appositamente realizzate per il Cinquantenario.

Altre iniziative, manifestazioni, novità editoriali, saranno via via comunicate per mail (ricordiamo di comunicare la mail alla Segreteria) e si potranno consultare sul sito

La Biblioteca e i diversi Fondi librari custoditi sono via via schedati on-line. Il link del catalogo on-line è http://bct.comperio.it/opac/advancedsearch: è il catalogo delle biblioteche civiche torinesi, scegliendo nel primo campo Biblioteca anziché titolo e poi scegliendo Centro Studi Piemontesi nel campo Valore si trova il catalogo dei titoli finora inseriti del CSP.

Ringraziamo i Soci e gli Amici che hanno risposto all’appello di Sostegno speciale versando na vòta tant/una tantum € 1.000, anche con versamenti di un più alto contributo: una grande incoraggiante manifestazione di stima ed affetto. Ci auguriamo che altri Amici raccolgano l’invito per l’anno del nostro Cinquantenario.  Invitiamo gli Amici a sostenere la nostra attività e il nostro impegno aderendo per il 2019 al Centro Studi Piemontesi. Raccomandiamo ai Soci che ancora non l’avessero fatto di rinnovare la loro adesione per il 2019: la quota associativa ordinaria è ancora sempre di 60 Euro. Per “dare una mano” sarebbe già importante che ogni Socio portasse almeno un nuovo Socio!

Un grande riconoscente grazie a quanti in questi anni hanno destinato alla Ca dë Studi Piemontèis il 5 per mille! Con l’invito a tutti di continuare a sostenerci: firmare nel riquadro riservato alla Scelta per la destinazione del 5 per 1000 dell’Irpef  e scrivere il codice fiscale del Centro Studi Piemontesi: 97539510012.

Nel ringraziare tutti coloro che hanno rinnovato la loro adesione al Centro Studi Piemontesi, ci permettiamo di sottolineare che anche per il 2019, le Quote Associative sono rimaste invariate:Ordinaria € 60; Benemerita € 120; Consultori € 270; Consultori sostenitori – con diritto a ricevere oltre ai due fascicoli della rivista, tutte le edizioni che il Centro realizza nell’anno – € 520. Sostegno benemerito speciale € 1.000. Le quote possono essere versate direttamente in Segreteria oppure sui c.c. bancari intestati al Centro Studi Piemontesi: Banca Prossima (IBAN: IT 31 P033 5901 6001 0000 0116 991); UNICREDIT BANCA (IBAN: IT 83 H 02008 01046 000110049932); BANCA DEL PIEMONTE (IBAN: IT 37 N 03048 01000 000000046333); o sul C.C. POSTALE n. 14695100 di Torino (IBAN: IT 16 R 07601 01000 0000 14695100).