Risorgimento in podcast

Il Risorgimento è un termine storiografico usato per indicare il periodo della storia italiana durante il quale l’Italia conseguì la propria unità nazionale. La proclamazione del Regno d’Italia del 17 marzo 1861 fu l’atto formale che sancì, a opera del Regno di Sardegna, la nascita del nuovo Regno d’Italia formatosi con le annessioni plebiscitarie di gran parte degli Stati preunitari. Il termine, che designa anche il movimento culturale, politico e sociale che promosse l’unificazione, richiama gli ideali romantici, nazionalisti e patriottici di una rinascita italiana attraverso il raggiungimento di un’identità politica unitaria che, pur affondando le sue radici antiche nel periodo romano. Per Storiainpodcast il professor Pierangelo Gentile ricostruisce quel complesso processo spirituale e politico, quella serie di trasformazioni economiche e sociali, di atteggiamenti letterari e culturali, di eventi diplomatici e militari, che tra la fine del Settecento e l’Ottocento, intrecciandosi e contrastandosi, portarono l’Italia dal secolare frazionamento politico all’unità, dal dominio straniero all’indipendenza nazionale, dall’assolutismo monarchico allo Stato liberale e costituzionale sotto la dinastia sabauda.

A questo link potete ascoltare alcuni podcast di Pierangelo Gentile, ricercatore presso il Dipartimento di Studi Storici presso l’Università degli Studi di Torino e membo del Comitato Scientifico del Centro Studi Piemontesi, su temi risorgimentali :

  •  L’ala democratica di Giuseppe Mazzini 
  •  L’ala moderata di Massimo d’Azeglio 
  •  Cavour e la diplomazia 
  •  Garibaldi, Teano e la nascita di uno Stato unitario