storia della letteratura in piemontese

An flanand tra le pagine del
Catalogo storico delle edizioni del Centro Studi Piemontesi

Tre libri per conoscere la lingua piemontese e la sua lunga e ricca tradizione letteraria testimoniata da opere notevoli di prosa teatro e poesia

Prezzi speciali per Natale e spedizione gratuita. Scrivi a info@studipiemontesi.it

Storia della Letteratura in Piemontese

Tre volumi di storia e antologia della letteratura piemontese. Il primo volume, il Profilo di storia della letteratura in piemontese, è un panorama completo che si ferma al 1927; gli altri volumi dell’antologia vanno, il primo, Dalle origini al Settecento, ossia fino a Edoardo Ignazio Calvo, il poeta civile del Piemonte che si allinea all’ “imminente Risorgimento”; il secondo, L’Ottocento, con l’esperienza del “Parnas Piemontèis”, il passaggio fondamentale del Teatro di Toselli, le figure dominanti di Norberto Rosa e Angelo Brofferio.

Gianrenzo P. Clivio
Profilo di storia della letteratura in piemontese
Pagg. 507, 56 ill. a colori (2002)

La Letteratura in Piemontese. Raccolta antologica di testi. Dalle Origini al Settecento
A cura di GIULIANO GASCA QUEIRAZZA, GIANRENZO P. CLIVIO, DARIO PASERO
Pagg. 540 (2003)

La Letteratura in Piemontese. Raccolta antologica di testi. Dalla stagione giacobina alla fine dell’Ottocento
A cura di GIANRENZO P. CLIVIO, DARIO PASERO
Pagg. 650 (2004)