Archivi tag: Silvano Montaldo

Torino, Milano, l’Italia e i moti del ’20-’21

Si tiene tra Torino e Milano il convegno “Torino, Milano, l’Italia. I moti del 1820-21 in una prospettiva internazionale”, organizzato dai Dipartimenti di Studi Storici delle Università di Milano e Torino, dall’Istituto per la storia del Risorgimento italiano – Comitato di Milano, dale Raccolte storiche di Palazzo Moriggia – Museo del Risorgimento e dal Comune di Milano, in collaborazione con l’Istituto per la storia del Risorgimento italiano-Museo Centrale del Risorgimento, il Museo Nazionale del Risorgimento italiano, l’Archivio di Stato di Torino, l’Istituto Lombardo di storia contemporanea,

I lavori si apriranno il 20 ottobre alle 15 a Torino, all’Aula Magna Cavour dell’Edisu (piazza Cavour 5), con una serie di intreventi su “Il contesto internazionale“. Giovedì 21 all’Archivio di Stato di Torino (Piazzetta Mollino 1) nella sessione mattutina si parlerà di Costituzioni e monarchia: dibattiti, circolazioni, narrazioni, in quella pomeridiana di Esuli, reti, patrimoni e confische. I lavori si concluderanno il 22 ottobre al Museo del Risorgimento di Milano (Via Borgonuovo 23) con gli interventi sui temi Milano e il contesto nazionale, Rivoluzione e controrivoluzione, Sorvegliare, giudicare, punire, Testimonianze e memorie.

scarica il programma degli interventi

entrata libera, con Green Pass

160 anni di italia unita

ITALIA UNITA, L’IMPRESA DI 160 ANNI FA
di Adriano Monti Buzzetti

Servizio trasmesso da TG2 – Rai Dossier 14 marzo 2021

Guarda il video

Nel 2021 convergono tre anniversari per la Storia del nostro paese: i 160 anni della proclamazione del Regno d’Italia, i 150 anni di Roma capitale del nuovo Stato unitario, i 200 anni dalla nascita di Anita Garibaldi. Tg2 Dossier propone una puntata dedicata alla genesi della nuova entità istituzionale. Si ripercorrono i momenti-chiave e le principali battaglie dell’unificazione con storici come Silvia Cavicchioli, Pierangelo Gentile, Silvano Montaldo, Carmine Pinto, Andrea Ungari, esperti militari come Alberto Leoni e Sergio Valzania, ma soprattutto grazie all’eccezionale contributo di testimonial “genealogici” dell’epopea risorgimentale quali Costanza Ravizza Garibaldi, Giuseppe Garibaldi jr e Francesco Garibaldi Hibbert, discendenti di Giuseppe e Anita Garibaldi; Aimone di Savoia Aosta, discendente di Re Vittorio Emanuele II; Anna Maria Menotti, pronipote del patriota Ciro Menotti; Guido Palamenghi Crispi, discendente di Francesco Crispi; Ernesto Pisacane, pronipote di Carlo Pisacane; Nicolò San Martino d’Agliè di San Germano, parente ed erede di Camillo Benso di Cavour. Le loro voci si alternernano a quelle degli esperti per ricostruire il clima politico e sociale, ma anche ideale ed emotivo, della stagione che ha trasformato l’Italia, “espressione geografica” divisa e sfruttata da 14 secoli in una nuova realtà sovrana, protagonista della scena europea.

Tommaso Villa e le Esposizioni 1884-1911

Proseguono le conferenze di approfondimento sulla mostra “Torino internazionale. Le grandi Expo tra Otto e Novecento  alla Biblioteca della Regione Piemonte (via Confienza 14, Torino):

mercoledì 16 settembre alle ore 17

Silvano Montaldo,

docente all’Università di Torino e direttore del Museo Lombroso,

parlerà di

Tommaso Villa e le Esposizioni 1884-1911

 

conferenze sett15

La mostra “Torino Internazionale. Le grandi Expo tra Otto e Novecento” è allestita alla Biblioteca della Regione Piemonte fino al 25 settembre con l’orario: lun-ven 9-13 / 14-16; il mercoledì l’apertura è prolungata fino alle 18.

L’ingresso alle conferenze e alla mostra è libero.

 

Torino Internazionale – le conferenze

Le attività del Centro Studi riprendono con il ciclo di conferenze “Torino Internazionale. Le grandi Expo tra Otto e Novecento”, un approfondimento legato alla mostra allestita alla Biblioteca della Regione Piemonte fino al 25 settembre (orario: lun-ven 9-13 / 14-16; il mercoledì l’apertura è prolungata fino alle 18)

conferenze sett15

La prima conferenza è programmata per mercoledì 9 settembre alle 17, alla Biblioteca della Regione Piemonte, in via Confienza 14 a Torino: Pier Luigi Bassignana parlerà delle Esposizioni dimenticate, con proiezione di filmati d’epoca.

Le conferenze proseguiranno mercoledì 16 settembre con Silvano Montaldo, Tommaso Villa e le esposizioni 1884-1911 e mercoledì 23 settembre con il doppio intervento di Stefania Cretella, Arti decorative a Torino nel 1884. Per uno “stile nazionale”  e di Gustavo Mola di Nomaglio, Torino e le grandi esposizioni. Un bilancio.

L’ingresso alle conferenze e alla mostra è libero.