Archivi tag: varianti del piemontese

La parlata di Trausella

Giovedì 28 maggio, ore 18, per le Lectiones Renzo Gandolfo/Pagine dal territorio, incontro con Vittoria Carola Vignola per la presentazione del volume, pubblicato a Ivrea da Hever edizioni

La parlata di Trausella. Appunti e spunti per un dizionario

Interviene l’editore Helena Verlucca

 

trausella

Appunti e spunti per un “dizionario” di una piccola comunità della Valchiusella, in Canavese.

I lemmi sono dati sia in grafia piemontese adattata, sia in alfabeto fonetico internazionale. Gli esempi di uso (frasemi), i detti, le filastrocche e i proverbi offrono un quadro delle tradizioni locali. Vittoria Carola Vignola, nell’Introduzione, afferma come un peculiare insieme di fattori socio-economici abbiamo reso la comunità di Trausella «particolarmente esposta al cambiamento». Accanto ai pochi anziani «portatori di saperi, valori, comportamenti e tradizioni propri del mondo agricolo-montano originario» si sarebbe difatti andata ampliando «la fascia dei portatori di altri saperi e valori in quanto partecipi di ruoli socio-professionali diversi e di situazioni comunicative più ampie».

Di fronte all’inevitabile mutamento socio-linguistico, l’autrice ritorna alla parlata materna, percorsa da «umili e quotidiane» atmosfere: una rivisitazione che si è avvalsa non solo dei ricordi ma anche delle «annotazioni di anni». Dalle pagine di questo “dizionario” emerge dunque un mondo ormai sempre più lontano: un mondo verso il quale l’autrice dichiara di aver sempre nutrito rispetto e gratitudine, accanto al desiderio di serbarne memoria «prima che scenda il buio». [dalla recensione di Franco Quaccia, pubblicata su “Studi Piemontesi”, 2, 2014].