Archivi tag: Piemonte bonnes nouvelles

Il CSP al 30° Salone del Libro di Torino

Da giovedì 18 a lunedì 22 maggio 2017
il Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis

vi aspetta al

30° Salone Internazionale del Libro Torino

Lingotto Fiere via Nizza 294 – Torino

Padiglione 2 – Stand L 01

 

Il Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis ha partecipato con un suo stand fin dalla prima edizione del Salone Internazionale del Libro Torino, e sarà presente anche quest’anno al Padiglione 2 – Stand L01.  Per festeggiare i suoi 30 anni di presenza ininterrotta al Salone, il Centro Studi Piemontesi ha realizzato un nuovo segnalibro anamorfico, appositamente creato dall’artista Daniela Rissone. L’oggetto disegnato in anamorfosi piana è “un solido stellato, con piramidi a base pentagonale […]. Nel 1960 è costruito in acciaio nelle officine della Snos di Savigliano, pesa oltre 200 kg è largo più di 2 metri…fa parte di un monumento simbolo di Torino”: una piccola astronave di carta che si aggirerà per il Salone del Lingotto. Per scoprirla vi aspettiamo al nostro Stand al Salone del Libro

 

Il Centro Studi Piemontesi aderisce all’iniziativa della Regione Piemonte e della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura Buono da leggere

Il Centro Studi Piemontesi è presente anche nello spazio degli Istituti Culturali del Piemonte al Pad. 3 Stand S129 T130

 

E organizza ogni giorno una presentazione:

Giovedì 18 maggio ore 17 

Spazio Istituti Culturali  Pad. 3 –  Stand  S129 T130

Presentazione del libro

Una storia oscurata. Piemonte 1813-1821

di Alberico Lo Faso di Serradifalco

Intervengono con l’autore Gustavo Mola di   Nomaglio e Roberto Sandri Giachino

 

Venerdì 19 maggio ore 11.30 

Spazio Istituti Culturali  Pad. 3 –  Stand  S129 T130

 

 “Studi Piemontesi”  rivista interdisciplinare da oltre 45 anni ambasciatrice della cultura  del Piemonte e degli antichi Stati sabaudi nel mondo

Intervengono: il direttore scientifico Rosanna Roccia, il direttore responsabile Albina Malerba, Collaboratori e membri del Comitato Scientifico

 

Sabato 20 maggio ore 10.30 

Spazio Istituti Culturali  Pad. 3 – Stand  S129 T130

Presentazione del catalogo della mostra

Piemonte Bonnes Nouvelles Testimonianze di storia sabauda nei fondi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino nel 600° anniversario del Ducato di Savoia      a cura di Franca Porticelli, Andrea Merlotti, Gustavo Mola di Nomaglio

Edito dal Centro Studi Piemontesi in collaborazione con il Consiglio   regionale del Piemonte, la Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e l’ABNUT (Amici della Biblioteca Nazionale Universitaria Torino).

Intervengono con i curatori, Albina Malerba, direttore del Centro Studi Piemontesi e  Franco Cravarezza, Presidente ABNUT

                                                                                                                                      

Domenica 21 maggio ore 11.30       

Sala Argento, Padiglione 3

 

Presentazione del libro

Gipsoteche in penombra. Il patrimonio piemontese

a cura di Centro Studi Piemontesi e Regione Piemonte

Intervengono Walter Canavesio, Gianluca KannèsEugenio Pintore, Beatrice Zanelli

Modera Albina Malerba

 Il volume pubblica i risultati della giornata di studi dedicata alle Gipsoteche in penombra (tenutasi a Torino il 18 ottobre 2013), che ha posto in primo piano l’identificazione e l’esplorazione delle raccolte di sculture in gesso nell’area piemontese

 

  Lunedì 22  maggio ore 15 

Spazio Istituti Culturali  Pad. 3 – Stand  S129 T130

 

Presentazione del libro

Universa Botanices. Giovanni Bartolomeo Caccia (1695-1746).  Primo direttore dell’Orto Botanico dell’Università di Torino

con gli autori Rosanna Caramiello e Pierangelo Lomagno

 

 

Del Principe Eugenio

logo convegno

Nel quadro della mostra “Piemonte, bonnes nouvelles. Testimonianze di storia sabauda nei fondi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino nel 600° anniversario del Ducato di Savoia”, dal 13 dicembre 2016 al 10 gennaio 2017, alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, è stata allestita la mostra

Del Principe Eugenio

Libri e scritti autografi del Principe Eugenio di Savoia dalla Collezione privata di Giuseppe Pichetto

 

scarica la plaquette della mostra

Due mostre all’Archivio Storico della Città di Torino

Fino al 28 febbraio all’Archivio Storico della Città di Torino sono allestite due mostre importanti per la storia della città:

citta_e_ducato-logo

Nell’ambito delle celebrazioni per il 600° anniversario del Ducato di Savoia organizzate dal Centro Studi Piemontesi, dalla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e dal Consiglio Regionale del Piemonte, l’Archivio Storico della Città di Torino ha allestito la mostra “La città e il ducato“. con preziosi documenti conservati da secoli nell’archivio civico. L’itinerario proposto  offre alcuni spunti di riflessione sulla Torino medievale agli inizi del Quattrocento: colpiscono in particolare i rapporti con Ludovico di Savoia-Acaia, signore del Piemonte e fondatore dell’Università di Torino nel 1404. Le trascrizioni delle fonti restituiscono episodi curiosi e acclarati fatti storici: dalle ingerenze del principe nella gestione dell’amministrazione civica ai provvedimenti per la difesa della città, le fortificazioni e i turni di guardia alle porte d’ingresso, testimonianza della difficile vita quotidiana dei torinesi nel corso del Medioevo.  Con la morte di Ludovico, sopraggiunta l’11 dicembre 1418, e l’estinzione del ramo degli Acaia, la città passa sotto il diretto dominio di Amedeo VIII, a cui dichiara fedeltà e rende omaggio, ricevendo in cambio la conferma delle franchigie e degli Statuti: lo testimoniano una pergamena e il verbale dell’Ordinato del 16 e 17 dicembre 1418.

to-natale-logo

Il rapporto nel tempo fra la città e le feste, dalla Natività all’Epifania passando per il «laico» Capodanno, è il tema affrontato nella mostra “Torino e il Natale ieri e oggi“.
Il periodo fra dicembre e gennaio è analizzato secondo diverse chiavi di lettura: dalle classiche icone natalizie (il presepe, l’albero, Santa Claus…) al «Natale bimbi» delle aziende torinesi,o ancora attraverso le divertenti letterine a Gesù Bambino nell’epoca in cui le e-mail erano di là da venire.  Frammenti di passato e presente che rivivono in decine di fotografie ma non solo; un’antichissima pergamena riporta notizie e curiosità sconosciute ai più: quanti sanno ad esempio che il 25 marzo del 1153 era il primo giorno dell’anno?

Archivio Storico della Città di Torino
Via Barbaroux 32

Orario: lunedì – venerdì 8,30 – 16,30, ingresso libero

Un libro per Natale fino al 22 dicembre

LUCI ARTISTA CENTRO STUDI Prosegue fino al 22 dicembre la mostra

Un libro per Natale

con orario 9-18

 

foto

Accanto alla tradizionale esposizione in sede delle pubblicazioni del Centro Studi Piemontesi è allestita una piccola rara mostra di

Legature e volumi di storia sabauda

dai Fondi della Biblioteca storica del Centro Studi Piemontesi

in occasione della mostra “Piemonte, Bonnes Nouvelles” allestita alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino nel 600° anniversario del Ducato di Savoia

 

 

 

Un libro per Natale

LUCI ARTISTA CENTRO STUDI Lunedì 12 dicembre 2016 a partire dalle 11,30

  inaugurazione della Mostra

Un libro per Natale

       con un brindisi di buon augurio
 *  *  *

La mostra proseguirà fino al 22 dicembre

Lunedì 12 dicembre apertura fino alle ore 19

Sabato 17 dicembre apertura con orario continuato 10-18

Chiuso la domenica

 *  *  *

Accanto alla tradizionale esposizione in sede delle pubblicazioni

del Centro Studi Piemontesi

sarà allestita una piccola mostra di

Legature e volumi di storia sabauda
dai Fondi della Biblioteca storica 
del Centro Studi Piemontesi

in occasione della mostra

“Piemonte, Bonnes Nouvelles”

allestita alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino

nel 600° anniversario del Ducato di Savoia

scarica l’invito

600 anni del ducato di Savoia all’Unione Industriale

logo convegno

Per gli “Appuntamenti del mercoledì mattina”
al Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino
mercoledì 30 novembre alle ore 10

Gustavo Mola di Nomaglio, Franco Cravarezza, Albina Malerba, Andrea Merlotti, Franca Porticelli

parlano di

I 600 anni del Ducato sabaudo

nuove prospettive per Piemonte e Savoia

 

Torino e il Piemonte si aspettano molto dalla loro storia. Mentre la città e la regione sono impegnate a ridefinirsi per affrontare le sfide del presente e del futuro, guardare alle proprie radici non rappresenta uno sterile esercizio d’erudizione, ma un impegno necessario. Fra le date che marcano la storia millenaria degli Stati sabaudi – di cui il Piemonte, con la Valle d’Aosta, è il principale erede negli spazi italiani – il 1416, quando si registrò la trasformazione della Contea di Savoia in Ducato è una delle più importanti. Le eredità sabaude (musei, palazzi, pinacoteche, spazi architettonici, chiese, biblioteche…) costituiscono un’opportunità e una risorsa insostituibili non solo per la definizione del futuro italiano ed europeo della nostra Regione ma anche sotto il profilo economico. Una grande mostra alla Biblioteca Nazionale di Torino (aperta sino al 31 dicembre) ed un convegno internazionale, da poco concluso, sono i momenti, in occasione del 6° centenario della nascita del Ducato, di un grande progetto culturale di valorizzazione, del quale si dibatterà nell’incontro. 

Via Vela 17, Torino – tel. 011/5718277

Nella pagina dedicata del nostro sito, informazioni sulla mostra, la registrazione del convegno e diverse fotogallery

Piemonte bonnes nouvelles: le conferenze

logo convegno

Si conclude mercoledì 23 novembre alle 17
con Franca Porticelli che interviene su

La Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e i suoi legami con la storia sabauda

il ciclo di conferenze di approfondimento legate alla mostra “Piemonte bonnes nouvelles“, organizzate dal Consiglio regionale del Piemonte con la Direzione Generale Biblioteche Istituti Culturali – MIBAC e il Centro Studi Piemontesi:

Le conferenze  si tengono alla  Biblioteca della Regione Piemonte “Umberto Eco”, in via Confienza 14 a Torino (Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti in sala):

La mostra “Piemonte Bonnes Nouvelles”,  è aperta fino al 31 dicembre 2016 alla Biblioteca Nazionale Universitaria.

Alla pagina dedicata del nostro sito, tutte le informazioni su conferenze, mostra e convegno, con video e gallery fotografica

foto

 

 

Piemonte bonnes nouvelles: la corte sabauda tra il Sei e l’Ottocento

logo convegno

Proseguono le conferenze di approfondimento legate alla mostra “Piemonte bonnes nouvelles“, organizzate dal Consiglio regionale del Piemonte con la Direzione Generale Biblioteche Istituti Culturali – MIBAC e il Centro Studi Piemontesi:

mercoledì 16 novembre,  alle 17, Andrea Merlotti, parlerà su

La corte dei Savoia 1631-1848

Le conferenze  si tengono alla  Biblioteca della Regione Piemonte “Umberto Eco”, in via Confienza 14 a Torino (Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti in sala):

La mostra “Piemonte Bonnes Nouvelles” è aperta fino al 31 dicembre 2016 alla Biblioteca Nazionale Universitaria.

Alla pagina dedicata del nostro sito, tutte le informazioni su conferenze, mostra e convegno.

 

Savoie bonnes nouvelles: 20-21-22 ottobre

logo convegno

Si apre giovedì 20 ottobre, alle ore 14,30
nell’Aula consiliare di Palazzo Lascaris, via Alfieri 15, Torino
il Convegno

Savoie, bonnes nouvelles

Studi storici nel 600° anniversario del Ducato di Savoia

organizzato dal Centro Studi Piemontesi, dal Consiglio regionale del Piemonte, in collaborazione con Deputazione Subalpina di Storia Patria, Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, ABNUT, Centro studi della Reggia di Venaria

E proseguirà nei giorni 21 e 22 ottobre all’Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino,  piazza Carlo Alberto 3.

 

Scarica il Programma completo

Per la Sezione di giovedì 20 ottobre in Palazzo Lascaris è obbligatoria la prenotazione: tel. 0115757 507-807; rel.esterne@cr.piemonte.it.  Per le Sezioni che si svolgeranno presso la Biblioteca Nazionale Universitaria ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili.

immagine_invito_def (002)

Al termine della sessione di giovedì 20 ottobre alle 18
 alla Biblioteca Nazionale Universitaria, Piazza Carlo Alberto 3,
inaugurazione della mostra
“Piemonte, bonnes nouvelles. Testimonianze di storia sabauda nei fondi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino nel 600° anniversario del Ducato di Savoia”

organizzata dalla Biblioteca Nazionale, dal Consiglio regionale del Piemonte, dal Centro Studi Piemontesi, con il sostegno della Compagnia di San Paolo e della Reale Mutua. Catalogo in corso di stampa.

Ingresso libero