Conferenza “Guerra di Crimea”

 

 

 

Lunedì 1° ottobre, alle ore 11

Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino

incontro sul tema

GUERRA DI CRIMEA 1853-1856 

dal conflitto all’amicizia

 

scarica il programma della giornata

 

Il Centro Studi Piemontesi per la Sindone

A fine settembre riaprirà al pubblico, dopo 28 anni di lavori di restauro, la Cappella della Sindone, capolavoro di Guarino Guarini.

Dopo tre giorni  di apertura straordinaria (28-30 settembre), la Cappella della Sindone entrerà a far parte del percorso di visita dei Musei Reali di Torino.

Il Centro Studi Piemontesi, da sempre, è stato molto attento allo studio della S. Sindone nei suoi molteplici aspetti storici, artistici, letterari, architettonici, come testimoniano i numerosi articoli su “Studi Piemontesi” (vedi Indici)

In particolare, alla Sindone sono dedicati il volume di Marie-Thérèse Bouquet Boyer, Itinerari musicali della Sindone, pubblicato nel 1981 nella collana “Il Gridelino”-Quaderni di Studi Musicali e  L’immagine rivelata, 1898 Secondo Pia fotografa la Sindone, a cura di Gian Maria Zaccone, catalogo della mostra allestita nel 1998 all’Archivio di Stato di Torino.

 

 

1848: nasce la ferrovia Torino Moncalieri

SGUARDI SU MONCALIERI 

Incontri per una Storia di Moncalieri

Prosegue il cammino attraverso la storia e le storie di Moncalieri e del suo territorio, tramite incontri frutto di una proficua collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura della Città di Moncalieri, la Biblioteca civica “A. Arduino” e il Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis di Torino. Per aprire nuovi “Sguardi” volti ad approfondire i temi per “scrivere” una Storia della Città.

 

Mercoledì 26 settembre 2018 ore 17,30

Biblioteca civica “A. Arduino” – Via Cavour, 31 Moncalieri
Per i 170 anni dell’inaugurazione della tratta ferroviaria Torino-Moncalieri

 

 

Saluto dell’Assessore alla Cultura Città di Moncalieri Laura Pompeo

Conferenza di Rosanna Roccia direttore “Studi Piemontesi”

Torino-Moncalieri, 24 settembre 1848 

8 km di ferrovia, l’inizio di un’impresa di grande significato politico, sociale e culturale 

 

Interverranno

Franco Lucia di Rete Ferroviaria Italiana del Gruppo FS

Margherita Sardella dell’Associazione Europea Ferrovieri

Coordinamento Albina Malerba

 

Per informazioni: 0116401611 – info@studipiemontesi.it

 

Prossimo appuntamento Mercoledì 17 ottobre:

 Andrea Merlotti, Centro studi delle Residenze Sabaude,

 Moncalieri nel Settecento, fra presenza della Corte e tensioni nel Consiglio di Città

 

 

 

Le vie della seta tra Piemonte e Giappone

sabato 22 settembre alle ore 16

nella sala conferenze del Castello di Racconigi

nell’ambito della mostra

“Seta: il filo d’oro che unì il Piemonte al Giappone”

 

si terrà la conferenza di

Giovanni Riccardi Candiani

curatore del volume sul viaggio in Estremo Oriente compiuto a fine ‘800 dal principe Tomaso di Savoia, Duca di Genova,  accompagnato dal conte Camillo Candiani, nonno del Curatore del volume.

Interverrà anche Tomaso Ricardi di Netro con una presentazione della figura del principe Tomaso di Savoia, duca di Genova.

Il volume è pubblicato da VIVANT con il supporto editoriale del Centro Studi Piemontesi

Viaggio fra le carte dell’Archivio di Stato di Asti

Per le Giornate Europee del Patrimonio 2018

all’Archivio di Stato di Asti (Via Govone 9)

domenica 23 settembre alle ore 17

B. Alice Raviola (Università degli Studi di Milano)

parlerà sul tema

Un eretico, molti quadri e stoffe di pregio

Breve viaggio fra le carte dell’Archivio di Stato di Asti

Grazie ai documenti conservati all’Archivio di Stato di Asti, città di banchieri sin dal Medioevo e importante presidio militare nel Piemonte sabaudo di Ancien Régime, si può tracciare una storia della città, del suo tessuto sociale e della fitta rete di contatti che la collegavano a Torino, alla Liguria, alla Lombardia, fino alle regioni del Nord Europa, per scoprire una Asti inaspettata.

Per informazioni: as-at@beniculturali.it

Augusto Cesare Ferrari, pittore e architetto tra Italia e Argentina

All’Accademia Albertina di Torino

giovedì 20 settembre, ore 18

inaugurazione della mostra

AUGUSTO CESARE FERRARI

PITTORE-ARCHITETTO TRA ITALIA E ARGENTINA

a cura di Liliana Pittarello

con Isabel Ferrari, Julia Ferrari, Antonio Musiari

La mostra, organizzata in collaborazione con la Fundaciòn Augusto y Leon Ferrari Arte y Acervo di Buenos Aires, resterà aperta fino al 18 novembre 2018

Il catalogo è edito dal Centro Studi Piemontesi

 

 

 

Attività autunnale

Il Centro Studi Piemontesi è aperto al pubblico, seppure con qualche disagio dovuto ai lavori di ristrutturazione per la sistemazione dell’Archivio e il rinnovamento dei locali di accoglienza.

 

Si stanno programmando le attività autunnali: le conferenze in sede partiranno da lunedì 22 ottobre e proseguiranno fino a Natale; daremo via via notizia degli incontri fuori sede.

 

Chi dovesse ritirare la propria copia del primo numero 2018 di “Studi Piemontesi” può farlo nel consueto orario: 9-13 / 15-18 da lunedì a giovedì; 9-14 il venerdì.

 

Fino a metà ottobre la Biblioteca è aperta solo su appuntamento