Sabato 28 settembre, alle 16, al Centro di Produzione RAI di Torino (Via Verdi 14)

proiezione di “Un poeta nel cinema” di Donatella Baglivo, dedicato a Andrey Tarkovsky

Interverranno la regista Donatella Baglivo e Vittorio Sclaverani

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Il ruolo dello spettacolo di corte nelle politiche e nelle relazioni diplomatiche di casa Savoia dal Rinascimento all’età moderna (1450–1750)

è il tema del convegno internazionale che si tiene all’Archivio di Stato di Torino dal 18 al 20 settembre presso la Sala Conferenze con ingresso da piazzetta Mollino.

Il convegno è organizzato per iniziativa congiunta della Society for European Festivals Research e dell’Archivio di Stato di Torino con il sostegno della University of Warwick, UK.

scarica il programma

epistolario faa’ di bruno

Il Centro Studi Piemontesi collabora con l’Istituto Faà di Bruno per la pubblicazione dell’Epistolario del Beato Francesco Faà di Bruno (1825-1888) che uscirà verso la fine di ottobre e verrà messo in vendita al prezzo di copertina di € 50.

L’opera, composta di due volumi, accoglie 968 lettere vergate di propria mano da Francesco Faà di Bruno, uomo di fede, benefattore e scienziato, innalzato agli onori degli altari da papa Giovanni Paolo II. Dopo essersi dedicato alla costruzione della Chiesa annessa all’Opera Pia di S. Zita in Torino, il beato Faà di Bruno decise di rispondere alla propria vocazione, maturata nell’arco della sua attivissima esistenza, e divenne sacerdote. Attraverso queste pagine intense sarà possibile rendersi conto delle relazioni, dello stile di vita e dell’azione del protagonista, figura di rilievo nell’ampio panorama della santità torinese dell’Ottocento. Nell’Epistolario, con le lettere scritte dal beato, sono pubblicate alcune missive significative inviate a Francesco da scienziati e da uomini di forte carisma spirituale, che gli furono di grande aiuto in momenti particolari della sua vita. Di ciascun corrispondente sono fornite notizie succinte sulla vita e sull’opera, che il lettore troverà in calce all’Epistolario.

Ai  Soci del Centro Studi Piemontesi è riservata la possibilità di acquistare l’opera al prezzo promozionale di 30 euro e di essere inseriti nella Tabula Gratulatoria, compilando il modulo e inviandolo ENTRO IL 30 SETTEMBRE 2019 alla mail epistolariofaadibruno@gmail.com

Sabato 7 settembre, alle 17,30

al Castello dei Marchesi Alfieri di San Martino Alfieri

presentazione del libro

Li Huomini de Sancto Martino e li Signori di esso luoco

Con i curatori Adolfo e Wilma Sacco interverrà Barbara Molina dell’Archivio Storico del Comune di Asti

Il Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis augura un buon rientro a Soci e Amici. La sede è regolarmente aperta con il consueto orario: 9-13/ 14, 30-18 da lunedì a giovedì; 9-14 il venerdì.

E’ uscito il primo fascicolo 2019 di “Studi Piemontesi”: chi non l’avesse ancora ricevuto può ritirarlo in sede negli orari sopra indicati, così come il X volume dell’Epistolario di Massimo d’Azeglio.

A causa di alcuni lavori di ristrutturazione della sede la Biblioteca è consultabile su appuntamento e alcuni fondi non sono al momento utilizzabili.