Archivi tag: Bruno Quaranta

le lettere scontrose di Arpino con Quaranta e ROmano

Martedì 16 novembre alle 18, in sede

Bruno Quaranta e Massimo Romano con la testimonianza di Tommaso Arpino

presentano il volume di

Giovanni Arpino, Lettere scontrose. 52 lettere e una risposta

Minimum Fax, 2020

In ottemperanza alle normative anti Covid per partecipare alla manifestazione è necessario prenotare allo 011/537486 – info@studipiemontesi.it. L’accesso è consentito ad un numero limitato di persone , con Green Pass e mascherina.

Per Piero Gobetti

La figura e l’opera di Piero Gobetti continuano a suscitare studi e interessi.

È uscito da poco, per i tipi del Centro Studi Piemontesi (era in programma la presentazione in aprile poi purtroppo rinviata per i noti motivi), il libro di Paolo Bagnoli, Il futuro di Piero Gobetti. Scritti storico-critici, pagg. 215. ISBN 978-88-8262-296-1

L’autore si dedica allo studio di Gobetti fin dagli anni Settanta da studente di filosofia nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze, trovando suggestioni sempre stimolanti sulla libertà, sul senso della storia, sul significato dell’impegno intellettuale e politico, sulla comprensione dell’Italia e della sua realtà storica. Il volume propone una scelta di scritti pubblicati tra il 2001 e il 2017, opportunamente rivisti, offrendo materiali per favorire l’interesse e la conoscenza di una figura unica per vita e pensiero.

E vient de paraître, per Passigli Editore, il libro di Bruno Quaranta, Le nevi di Gobetti, pagg. 162.

Il volume ripercorre gli ultimi giorni di vita del prodigioso e indimenticabile intellettuale, scomparso esule a Parigi nel 1926, neanche venticinquenne. Era partito da Torino il 3 febbraio.  Morirà nella capitale francese neanche due settimane dopo. Il libro di Bruno Quaranta, dedicato al suo viaggio finale, è l’occasione per disegnarne la sua biografia intellettuale attraverso le figure che gli furono accanto, come maestri e amici: da Luigi Einaudi a Carlo Levi, da Felice Casorati a Francesco Ruffini, da Natalino Sapegno a Luigi Salvatorelli, da Antonio Gramsci a Gaetano Salvemini.

piero gobetti oggi visto da bruno quaranta e pietro polito

Lunedì 4 novembre 2019 ore 18

Bruno Quaranta dialoga con Pietro Polito

autore del libro

L’eresia di Piero Gobetti

Raineri Vivaldelli editore

In collaborazione con il Centro Studi Piero Gobetti

L’autore raccoglie nel volume gli studi gobettiani compiuti negli anni Duemila, riletti, aggiornati e in parte riscritti.  Il filo conduttore che li riunisce e li lega tra loro è l’eresia, se così si può dire, applicata all’illuminismo, alla democrazia, all’eredità del Risorgimento e alla storia d’Italia, al meridionalismo, all’amicizia, alla politica e alla cultura. L’eresia viene proposta gobettianamente come una risorsa per l’oggi.

Trovi la conferenza sul Canale You Tube del Centro Studi Piemontesi

14 maggio al Salone: Gli scritti giovanili di Filippo Burzio

 

 

Lingotto Fiere, via Nizza, 280 – Torino

Lunedì 14 maggio 2018 ore 10,30

Sala Avorio

La Fondazione «Filippo Burzio»
è lieta di invitarLa alla presentazione del volume

Filippo Burzio
L’alba del Demiurgo. Scritti giovanili (1901-1910)

introduzione e cura di Paolo Bagnoli
trascrizioni e con una nota di Corinna Desole
presentazione di Alberto Sinigaglia

Con i Curatori intervengono

Alberto Sinigaglia presidente Fondazione «Filippo Burzio»

Bruno Quaranta, giornalista

Adriano Viarengo, storico

Modera Albina Malerba direttore Centro Studi Piemontesi

 

dal 10 maggio presso lo Stand del Centro Studi Piemontesi al Salone del Libro di Torino Padiglione 2 Stand H 06

Il Centro Studi al Salone del Libro 2018

Da giovedì 10 a lunedì 14 maggio 2018 (ore 10-20)

il Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis

vi aspetta al

31° Salone Internazionale del Libro Torino

Lingotto Fiere via Nizza 294 – Torino

Padiglione 2 – Stand H 06

 

 

Il Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis ha partecipato con un suo stand fin dalla prima edizione del Salone Internazionale del Libro Torino, e sarà presente anche quest’anno al Padiglione 2 – Stand H 06.  Il Centro Studi Piemontesi ha realizzato anche per questo #SalTo18 un nuovo segnalibro, appositamente creato dall’artista Daniela Rissone.

Il Centro Studi Piemontesi ha aderito all’iniziativa della Regione Piemonte Buono da leggere

Il Centro Studi Piemontesi è presente anche nello spazio degli Istituti Culturali del Piemonte al Pad. 3 – T 125/126

 E organizza ogni giorno una presentazione:

 

Giovedì 10 maggio ore 13

Sala Argento – Pad. 3

Presentazione del libro di Simonetta Tombaccini

La “Nazione Ebrea” di Nizza.  Popolazioni, istituzioni, usi e costumi (1814-1860)

Centro Studi Piemontesi, con il contributo della Fondazione Guglielmo De Lévy

Con l’Autrice intervengono Alberto Cavaglion, Dario Disegni, Giuseppe PichettoSandra Reberschak FurlottiModera Albina Malerba.

 

Giovedì 10 maggio ore 18.30

Spazio Istituti Culturali – Pad. 3 T125/126

 presentazione dell’Opera

L’Epistolario del beato Sebastiano Valfrè (1651-1710). Scritti di un fedele dispensatore dei misteri di Dio

a cura di Daniele D’Alessandro

con il curatore interviene Daniele Bolognini

 

Domenica 13 maggio ore 17

  Sala Arancio

Presentazione del libro di  Graziella Riviera

La strada del Fiammingo. Dal Brabante al Monferrato: i Tabachetti di Fiandra

Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis, 2017

Con l’Autrice intervengono Bruno Gambarotta, Renata Lodari, Laura Riviera Cavigliasso, Rosanna RocciaCoordina Albina Malerba.

Lunedì 14 maggio ore 10.30 

Sala Avorio

In collaborazione con la Fondazione Filippo Burzi 

Presentazione del libro

Filippo Burzio
L’alba del Demiurgo.  Scritti giovanili (1901-1910)

introduzione e cura di Paolo Bagnoli
trascrizioni e con una nota di Corinna Desole
presentazione di Alberto Sinigaglia

Con i Curatori intervengono Alberto Sinigaglia, Bruno Quaranta, Adriano Viarengo, Albina Malerba

 

Lunedì 14  maggio ore 16

Spazio Istituti Culturali Pad. 3 T125/126

Presentazione dell’opera

Anna Maria d’Orléans. Regina di Sardegna Duchessa di Savoia

di Maria Teresa Reineri

edizioni Centro Studi Piemontesi 2017

Con l’Autrice interviene  Gustavo Mola di Nomaglio

Lunedì 14  maggio ore 17

Spazio Istituti Culturali  Pad. 3 T125/126

Presentazione dell’opera di Elena Gianasso

Per l’immagine dello Stato. Sperimentazioni neobarocche a Torino: Castello del Valentino e Palazzo Carignano

pubblicato dal Centro Studi Piemontesi 2018

Con l’Autrice interviene Costanza Roggero, Politecnico di Torino

 

scarica il programma del Centro Studi Piemontesi al Salone del Libro

 

Ricordando Giorgio Martellini

A tutti gli Auguri di una Buona Serena Pasqua.

I Colloqui del Lunedì in sede riprenderanno il 9 aprile.

 

Segnaliamo l’

Incontro in ricordo di Giorgio Martellini

A vent’anni dalla scomparsa amici e colleghi lo ricordano

Martedì 3 Aprile alle ore 18 al Circolo della Stampa, Corso Stati Uniti 27

Interverranno:

Alberto Sinigaglia, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte.

Bruno Quaranta, giornalista de “La Stampa” e scrittore.

Peppino Ortoleva, Prof. di Scienza della Comunicazione, Università di Torino.

Roberto Antonetto, giornalista e scrittore.

Luca Priuli, editore.

 

Il ricordo di Giorgio Martellini per il Centro Studi Piemontesi è in particolare legato alla biografia scritta insieme a Maria Teresa Pichetto, Massimo d’Azeglio. Un artista in politica, ristampata nel 2016 per le edizioni del Centro Studi Piemontesi

Mercoledì 15 febbraio, alle ore 18, in sede

  presentazione del libro di Paolo Bagnoli

La Fucina del Demiurgo

Materiali librari e bibliografici su Filippo Burzio

Con una nota di Corinna Desole

Edizioni Centro Studi Piemontesi- Fondazione Filippo Burzio

Con Paolo Bagnoli
intervengono
Alberto SinigagliaPresidente della Fondazione Filippo Burzio
Bruno Quaranta, giornalista