Archivi tag: Torino

Notizie per i Soci

Giovedì 24 giugno, festa di San Giovanni, Patrono di Torino, e venerdì 25 giugno, la sede del Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis sarà chiusa al pubblico.

Segnaliamo che il primo fascicolo 2021 di “Studi Piemontesi” è in arrivo in questi giorni nelle case dei Soci.

 Ricordiamo ai Soci che l’Assemblea annuale ordinaria si terrà in sede martedì 29 giugno alle 18. Potranno partecipare i Soci in regola con il versamento della quota associativa.

Nel ringraziare tutti coloro che hanno rinnovato la loro adesione al Centro Studi Piemontesi ci permettiamo di sottolineare che anche per il 2021, le Quote Associative sono rimaste invariate: Ordinaria € 60; Benemerita € 120; Consultori € 270; Consultori sostenitori – con diritto a ricevere oltre ai due fascicoli della rivista, tutte le edizioni che il Centro realizza nell’anno – € 520. Sostegno benemerito speciale € 1.000. Le quote possono essere versate in Segreteria (contanti, bancomat, carte di credito) oppure sui c.c. bancari intestati al Centro Studi Piemontesi: INTESA-SAN PAOLO (IBAN: IT 84 L030 69096061 0000 0116 991); UNICREDIT BANCA (IBAN: IT 83 H 02008 01046000110049932); BANCA DEL PIEMONTE (IBAN: IT 37 N 03048 01000000000046333) o sul C.C. POSTALE n. 14695100 di Torino (IBAN: IT 16 R 07601 01000 0000 14695100); Satispay;  PayPal (info@studipiemontesi.it).

Sostieni la cultura in Piemonte donando il 5 per 1000 o il 2 per 1000 al Centro Studi Piemontesi

Da più di 50 anni al servizio della cultura del Piemonte, il Centro Studi Piemontesi, in questi tempi difficili, ha bisogno del sostegno di tutti coloro che credono nel valore fondamentale della cultura del nostro territorio.

Occorre indicare il codice fiscale 97539510012 nello spazio riservato alle Organizzazioni di volontariato ecc.sulla dichiarazione dei redditi nello spazio “Scelta per la destinazione del 5 PER MILLE” e/o “Scelta per la destinazione del 2 PER MILLE”

ingressi gratuiti per la giornata dei musei

MARTEDI’ 18 MAGGIO 2021: GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MUSEI

In occasione della Giornata Internazionale dei Musei il Museo di Anatomia umana “Luigi Rolando”, il Museo di Antropologia criminale “Cesare Lombroso” del Sistema Museale dell’Università di Torino e il Museo della Frutta “Francesco Garnier Valletti” della Città di Torino
OFFRIRANNO L’INGRESSO GRATUITO A TUTTI I VISITATORI

È richiesta la prenotazione telefonica (tel. 011 6708195 per Museo Lombroso/Museo della Frutta e tel. 011 6707797 per Museo Anatomia).

Torino capitale con Emanuele Filiberto e Carlo Emanuele

Organizzato dai Musei Reali di Torino, in collaborazione con l’Alliance Française e il Centro Studi Piemontesi, l’incontro su Emanuele FIliberto e Carlo Emanuele I di Savoia e il loro ruolo nello sviluppo di Torino come capitale del Ducato di Savoia.

Intervengono Patrizia Petitti, Cyrille Rogeau e Gustavo Mola di Nomaglio.

L’incontro si svolge sulla piattaformaCiscoWebex, per partecipare è necessario iscriversi alla mail mr-to.edu@beniculturali.it

laboratorio di piemontese

Da giovedì 6 maggio prende avvio all’Università di Torino, Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino –  Corsi di laurea: magistrali in Scienze Linguistiche e in Letteratura, Filologia e Linguistica Italiana, anno accademico 2020-2021,  il Laboratorio di piemontese sostenuto dal 2015, grazie ad un contributo privato dedicato, dal Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis.

Il Laboratorio avrà tre argomenti:

  1. Grammatica del piemontese nella sua varietà di koinè, a cura di Nicola Duberti.
  2. Prosa piemontese del Novecento: Pan’d Coa di Nino Autelli, a cura di Nicola Duberti.
  3. Teatro piemontese del Cinquecento: la Farsa di Zohan Zavatin di Giovan Giorgio Alione nel cinquecentesimo anniversario della sua pubblicazione, a cura di Lorenzo Ferrarotti, che sta curando il Progetto (con la collaborazione anche del Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis) di un’edizione filologica accurata delle Farse di Alione.

Il Laboratorio si terrà anche quest’anno online. Lezioni di tre ore ogni giovedì e venerdì dalle 14 alle 17.

Studenti registrati alla data del 4 maggio: 58. Sito web Laboratorio di piemontese – Corso di laurea magistrale in Scienze linguistiche – Università degli Studi di Torino (unito.it)

Georges Virlogeux racconta l’epistolario azegliano

Il Centro Studi Piemontesi racconta…

Georges Virlogeux, curatore dell’Epistolario di Massimo d’Azeglio, racconta il suo quarantennale lavoro per portare a compimento la pubblicazione dell’opera.

L’Opera completa:
I (1819-1840). Pagg. LXXXVIII-533 (1987).
II (1841-1845). Pagg. XXVII-480 (1989).
III (1846-1847). Pagg. XXIX-601 (1992).
IV (1° gennaio 1848 – 6 maggio 1849). Pagg. XLI-441 (1998).
V (8 maggio 1849 – 31 dicembre 1849). Pagg. LI-551 (2002).
VI (2 gennaio 1850 – 13 settembre 1851). Pagg. XLVII-591 (2007).
VII (19 settembre 1851 – 4 novembre 1852). Pagg. LVIII-492 (2010).
VIII (4 novembre 1852 – 29 dicembre 1856). Pagg. LVI-590 (2013).
IX (1857-1859). Pagg. LVIII-526 (2016).
X (1860-1863). Pagg. LXVIII-810 (2019).
XI (1° gennaio 1864 – 11 gennaio 1866). Pagg. LVI-556 (2020).
XII (Supplementi). Pagg. XXIX-386 (2021).

Aldo A. Mola su Il Misterioso caso del Benjamin Button

“Il Giornale del Piemonte” dedica l’editoriale del 4 aprile, firmato da Aldo A. Mola alle ricerche di Patrizia Deabate, sfociate nella pubblicazione del libro “Il misterioso caso del Benjamin Button da Torino a Hollywood” per i tipi del Centro Studi Piemontesi.

Qui puoi leggere l’articolo.

visita guidata a juvarra n.3, con elena gianasso e maria vittoria cattaneo

Filippo Juvarra regista di corti e capitali

dalla Sicilia al Piemonte all’Europa

Mostra allestita alla Biblioteca Nazionale Universitaria,
con la collaborazione dell’ABNUT,
del Centro Studi Piemontesi, del DIST-Politecnico di Torino

visita guidata dai curatori Venerdì 26 marzo

con Elena Gianasso e Maria Vittoria Cattaneo

Per chi fosse interessato al volume che accompagna la mostra, vedi QUI a scheda del libro.

In attesa che la mostra e il bookshop possano essere aperti ai visitatori, il libro può essere acquistato presso il Centro Studi Piemontesi rivolgendosi a lara.ferrando@studipiemontesi.it / 3914302055